L’Erbario Selvatico

Ispirate agli erbari pubblicati più di trecento anni fa da due studiosi inglesi, John Gerard e Nicholas Culpeper, le schede che seguono costituiscono una guida pratica a numerose piante selvatiche che potrai incontrare su tutto il territorio italiano.

Esse sono nominate con il binomiale botanico per non creare confusione tra nomi popolari e gergali (per quelle la cui classificazione è recentemente cambiata viene dato tra parentesi anche il nome precedente). Dopo il nome comune appare, in corsivo, l’indicazione della famiglia botanica di appartenenza.
Ogni pianta è fotografata e ha una scheda botanica dettagliata di modo che sia facile identificarla. Quando esistono più specie o varietà troverai una selezione di immagini per differenziarle.
Vengono indicate le specifiche della pianta con termini botanici: quelli utilizzati sono chiariti nel Glossario Botanico.

Ci sono poi ampie notizie storiche, folkloriche e soprattutto di etnobotanica, e naturalmente informazioni relative alla raccolta e alla conservazione e numerose ricette.

Attenzione: leggere attentamente le Avvertenze e il Decalogo di Raccolta prima di qualunque uso – anche non medicinale – delle erbe. Se hai dubbi, non raccogliere alcuna pianta, neanche un fiore. Se le mangi, non eccedere nei quantitativi. E, nell’incertezza, consulta sempre un raccoglitore e un erborista esperto.

Image https://it.pinterest.com/pin/339740365629145836/